Cervino Parete Nord

Grandi pareti | La trilogia delle Alpi

Via Schmidt

Era il 1931 quando i fratelli Schmidt vincono la parete nord del Cervino, allora reputata insuperabile. La via percorre prima lo scivolo di ghiaccio e neve che fa da zoccolo alla parete, poi segue una rampa che taglia la parte centrale da sinistra a destra, per sbucare poi nell’ultimo terzo poco più appoggiato e con terreno un po’ friabile.

La piramide del Cervino è unica nelle Alpi, estetica e solitaria. La parete è alta 1200 m e viste le sue caratteristiche, preferiamo salirla in condizioni ghiacciate, tra l’autunno e la primavera. La discesa avviene per la creta dell’Hornli, usata in estate come via normale. In questo modo possiamo lasciare il materiale da bivacco nel rifugio invernale e scalare leggeri.

ATTENZIONE: è a discrezione della Guida decidere se la salita necessita di una o più uscite di preparazione.

Trattativa privata.

1

Persone

2-3 giorni

Durata

Variabile

Periodo

Difficoltà tecnica

Difficoltà fisica

Compreso

l’assistenza della Guida Alpina, materiale tecnico comune.

 

Non compreso

le spese di vitto e alloggio (anche per la Guida Alpina), gli impianti di risalita, i trasporti.

Pin It on Pinterest